Novità in BricsCAD V17

Di seguito una breve descrizione dei miglioramenti e delle nuove funzionalità. Fare clic sul collegamento ipertestuale per una descrizione dettagliata.

Si prega di leggere le Note di Rilascio di BricsCAD con le ultime modifiche (nuove funzionalità, miglioramenti e correzioni di bug e funzionalità per lo sviluppo).
È possibile trovare il file ReleaseNotes.htm nella sottocartella Help della cartella del programma BricsCAD (ad es. C:\Program Files\Bricsys\BricsCAD V17 it_IT\Help\it_IT)

Note importanti

Novità nella V17.2

Comando in SFONDO : apre la finestra di dialogo Sfondo ed applica le impostazioni selezionate per lo sfondo della finestra modello attiva.

 

Comando BIMPATCH

Commando COMMDIAG Verifica se il prodotto Communicator è correttamente installato e riporta la diagnostica degli errori nel caso in cui non lo è.

 

SISTEMA RIFERIMENTO COORDINATE: aggiunto il supporto per i seguenti sistemi di riferimento delle coordinate della Polonia

Comando INTERRQUOTA : spezza le linee di quota e di estensione nei punti in cui si incrociano altre entità. . Disponibili dalla riga di comando solo in questa fase - lavori in corso.

Variabile di sistema DMAUDITLEVEL : Controlla se certi tipi di errori sono segnalati da DMAUDIT o no. Se impostato a 1, gli errori del kernel di modellazione dinamica vengono ignorati.

 

PROPRIETA' GEOMETRICHE: Queste nuove proprietà geometriche sono disponibili per l'uso ad esempio nel Pannello Proprietà, nel Pannello Stuttura, nei RolloverTips e nella ESTRDATI.

Commando COMMDIAG Verifica se il prodotto Communicator è correttamente installato e riporta la diagnostica degli errori nel caso in cui non lo è.

Variabile di sistema LAYERFILTEREXCESS : Quando si apre un disegno che ha un numero di filtri layer maggiore all'impostazione della variabile LAYERFILTEREXCESS, ed il numero di filtri layer supera il numero di layer, si apre una finestra che raccomanda l'eliminazione di tutti filtri layer per migliorare le prestazioni. Se LayerFilterExcess è 0, la finestra di dialogo viene soppressa. La finestra di dialogo LayerFilterExcess non viene mostrato per i disegni aperti utilizzando l'API COM.

Cambiamento LAYOUT: Aggiunto il supporto a Ctrl-PgUp o Ctrl-PgDn per spostarsi tra i layout.

Comando PROXYINFO: Consente di visualizzare informazioni sulle entità proxy contenute nel disegno corrente all'interno di una finestra di dialogo.

Variabile di sistema PROXYNOTICE : se impostato su 1, consente di visualizzare un avviso quando si apre un disegno contenente entità personalizzate create da un'applicazione che è non installata nel sistema in uso.

 

QUAD: La personalizzazione del Quad è stata rielaborata per renderla più flessibile e facile da gestire

Comando RECUPERATUTTO Recupera un disegno con tutti i disegni xrif nidificati, ogni disegno viene salvato con la copia .BAK e la relazione .ADT.

Preferenza utente RedHilite_DUCSLocked_Face_Color : Controlla il colore di evidenziazione delle facce alle quale è stato bloccato l'UCS dinamico (premendo il tasto Shift).

Preferenza utente RedHilite_DUCSLocked_Face_Alpha : Controlla la trasparenza HiLite delle facce alle quale è stato bloccato l'UCS dinamico (premendo il tasto Shift).

Variabile di sistema RUBBERBANDCOLOR : Controlla il colore della linea 'elastica' utilizzata ad esempio durante un'operazione di spostamento.

Variabile di sistema RUBBERBANDSTYLE : Controlla lo stile di linea della linea 'elastrica' visualizzazione - 0 = solidp 1 = tratteggiata.

Comando SAVEFILEFOLDER : Apre il percorso SAVEFILEPATH nel browser del file system.

 

Variabile di sistema SHADEDGE : Controlla il risultato prodotto dal comando OMBRA

LAMIERA

Comando XFACES: Estrae una serie di facce di solidi o superfici 3D come nuovi oggetti superficie 3D.

Novità nella V17.1

E' stato introdotto lo Strumento di confronto 3D.

ANIMAPERC: Registra l'animazione di una telecamera in movimento lungo un percorso in un modello 3D e lo salva in un file video. Permette di impostare la risoluzione, la cadenza dei fotogrammi, la durata ed il formato di output: AVI, MPG, WMV.

Comando AIDIMFLIPARROW : capovolge singole frecce di una quota.

Comando AIDIMPREC: Imposta la precisione di una quota (DIMDEC)

 

PROGETTAZIONE DI ASSIEMI

BIM

COMMUNICATOR

SISTEMI COORDINATE DI RIFERIMENTO: è stato aggiunto il supporto per

NAVIGATORE CONTENUTO simile alla scheda delle cartelle in Esplora Disegno, il Navigatore Contenuto offre una vista ad albero dei disegni contenuti nelle cartelle selezionate dall'utente, in modo permanente a disposizione nel pannello agganciabile. In questa versione iniziale, il primo contenuto di disegno che è elencato interessa le viste dello spazio modello, in modo che possano essere strascinate nel disegno corrente, che a sua volta attiva il nuovo comando PlaceView. In futuro, saranno elencati più contenuti del disegno, come blocchi e stili di quota, elencati in modo che possano essere trascinati nei disegni.

Comando DMANGLE3D: è stato introdotto il vincolo semiangolo del cono.

Comando DMDISTANCE3D: è stata introdotta la modalità di misurazione specifica per cilindri,cerchi e sfere. La distanza può essere specificato tra i contorni (punti più vicini), i punti centrali o assi delle geometrie corrispondenti.

Comando DMEXTRUDE: è stato aggiunto il un nuovo flag di bit DMEXTRUDEMODE, per controllare le operazioni booleane per l'opzione di comando Auto. Il primo bit di questa variabile specifica se il nuovo volume deve essere unito con il solido 3D principale oppure utilizzato per creare un nuovo solido 3d. Il secondo bit specifica se il nuovo volume creato utilizzando la modalità automatica deve essere unito o sottratto dai solidi 3D intersecati.

Comando DMSELECT: Aggiunta l'opzione Primitiva/SpigoliCollegati che per un dato spigolo di input cerca gli spigoli adiacenti che hanno convessità simile. L'opzione avanzata Primitiva/Loop, ora può selezionare i bordi del gruppo selezionato di facce.

FAMIGLIE STILI DI QUOTA: aggiunto il supporto per le famiglie degli stili di quota.

CONFRONTO TRA STILI DI QUOTA: Il nuovo pannello Edita nell'Esplora Stili di Quota mostra una tabella di confronto degli stili di quota selezionati nella lista visualizzazione dettagliata. È possibile visualizzare solo le impostazioni differenti. La modifica dei valori può essere eseguita direttamente nella tabella di confronto.

 

SUB-UNITA' DELLE QUOTE: aggiunto il supporto per sub-unità delle quote.

Comando DMTWIST: modifica un solido 3D, superficie o regione torcendo la sua porzione attorno ad un asse ad un certo angolo.

Comando CANCELLA ora accetta spigoli e facce di solidi e superfici 3D (per cancellare un foro in una superficie, occorre selezionare tutti gli spigoli). Il tasto Canc può essere utilizzato per eliminare sub-entità di solidi 3d. Il comando DMDELETE è diventato obsoleto.

ESTRUDI, LOFT, SWEEP, RIVOLUZIONE Le superfici ora possono essere create da curve aperte e chiuse.

PER INIZIARE Quando si avvia BricsCAD, per impostazione predefinita viene visualizzata la finestra di dialogo Per Iniziare. La finestra di dialogo Per Iniziare promuove un approccio in cui vengono utilizzati i profili utente per impostare l'area di lavoro desiderata, così come qualsiasi altra impostazione desiderata.

 

VISTE GENERATE

PANNELLO LAYER

MAPPAMATER: questo comando controlla come le texture di rendering vengono mappate intorno alla forma-base: piano, parallelopipedo, cilindro e sfera. Offre una facile manipolazione dello gizmo per controllare l'origine, la rotazione e la scala della texture

MATCHPERSPECTIVE: questo comando permette di abbinare la vista corrente dello spazio modello ad un'immagine di sfondo, selezionando 3 o più coppie di punti.

 

NAVIGATORE MECCANICO:

Il comando PLACEVIEW posiziona una vista modello selezionata da un disegno sorgente in un layout dello spazio carta del disegno corrente. Per realizzare questo:

Variabile di sistema PROMPTOPTIONFORMAT controlla come le opzioni dei comandi sono visualizzate nella bara dei comandi.

Questa opzione è stata aggiunta per offrire una maggiore flessibilità alle versioni localizzate. Le opzioni nel menu contestuale e sulla linea dei comandi sono ora generate dalla stessa fonte (una stringa initget). Un'opzione nel menu contestuale mostra una descrizione, quando si fa clic su di essa, una parola chiave (che può essere diversa) viene inviato alla barra dei comandi. PROMPTOPTIONFORMAT controlla come la descrizione e le parole chiavi vengono combinate nella richiesta sulla barra dei comandi. La preferenza può essere per mantenere il comando più compatto possibile, o più chiaro possibile a discapito della lunghezza.

 

STAMPA AS PDF: il nuovo driver di stampa incorporato 'Stampa come PDF' consente la stampa diretta su PDF. Le impostazioni vengono memorizzate nel file di configurazione 'Print As PDF.pc3'. Oltre alla gamma estesa di formati carta supportati, è anche possibile aggiungere ulteriori formati di carta personalizzati.

PANNELLO PROPRIETÀ: sono state aggiunte Proprietà geometriche per le superfici: "TenutaStagna", "Fori", "Grumi" e "Facce".

Comando RIPRISTBLOC: Ripristina i valori predefiniti dei blocchi dinamici

 

PROGETTAZIONE LAMIERA

STRUTTURA: Il pannello agganciabile STRUTTURA mostra una vista ad albero strutturata del contenuto del disegno. Questa vista strutturata è completamente configurabile e le configurazioni possono essere facilmente salvate e richiamate.

 

PANNELLI A SCHEDE AGGANCIABILI

BARRE DEGLI STRUMENTI: sono stati aggiunti i controlli a discesa degli Stili di Visualizzazione e Stili Multidirettrice per le barre degli strumenti.

TAVOLOZZESTRUMENTI: Implementato il comando NAVIGTS. I gruppi delle Tavolozze degli Strumenti ora, sono visualizzati nel menu contestuale TAVOLOZZESTRUMENTI.

 

VBA 7.1 - x64 - x86

 

XSPIGOLI : questo comando crea entità LINEA, CERCHIO, e ARCO dagli spigoli di solidi 3D, superfici e regioni.

Variabile di sistema XREFOVERRIDE: Controlla le proprietà di visualizzazione come colore, tipo di linea, spessore di linea, trasparenza e stile di stampa delle entità degli xrif.

ZINTERSECTION: questo nuova modalità snap 3d permette l'intersezione degli spigoli e linee di puntamento con facce. Le parole chiave 'zint' e '_zint' possono essere utilizzate per sostituire l'attuale modalità di snap.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


© Menhirs NV. Tutti i diritti sono riservati.